ORDINANZA DIVIETO DI TRANSITO E SOSTA MANIFESTAZIONE "TRAIL DEL RUBICONE" - Comune di Sogliano al Rubicone (FC)

archivio notizie - Comune di Sogliano al Rubicone (FC)

ORDINANZA DIVIETO DI TRANSITO E SOSTA MANIFESTAZIONE "TRAIL DEL RUBICONE"

 

OGGETTO: ORDINANZA DI DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. TEMPORANEA
ISTITUZIONE DI DIVIETI DI TRANSITO E DI SOSTA, DALLE 13 ALLE 24 DI SABATO 28
AGOSTO 2021, IN PIAZZA MATTEOTTI ED IN VIA DECIO RAGGI, PER L'EVENTO "TRAIL DEL
RUBICONE - V EDIZIONE". COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE.


IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLIZIA LOCALE


PREMESSA la scheda tecnica trasmessa in data 06/08/2021 dalla responsabile dell'Area Servizi
alla Persona del Comune di Sogliano al Rubicone, alla firma del sig. Polverelli Francesco in qualità
di legale rappresentante della “A.S.D. Rubicone For Sport” con sede legale a Sogliano al Rubicone
in Via Montegelli Chiesa n. 3, volta ad ottenere l'emissione di un provvedimento di modifica
temporanea della circolazione stradale riguardante Piazza G. Matteotti della predetta località nella
giornata del 28/08/2021 in occasione dell’evento denominato “Trail del Rubicone – 5^ edizione”;
PRESO ATTO che la manifestazione indicata in premessa è patrocinata dal Comune di Sogliano
al Rubicone;
STABILITO, alla luce degli interessi pubblici primari assegnati alla cura dell’Amministrazione
comunale nella specifica materia, nonché degli interessi comprimari o secondari, pubblici o privati,
emersi nel corso dell'istruttoria, che l’interesse pubblico primario concreto da perseguire, con il
minor sacrificio possibile di tutte le altre posizioni che con esso vengano in qualche modo ad
interferire, va individuato nell'aumentare la sicurezza dei cittadini;
RAVVISATA la necessità di adottare un provvedimento atto a disciplinare la circolazione stradale
nel tratto stradale interessato dall'evento, al fine di consentirne il corretto svolgimento e di tutelare
la sicurezza delle persone e delle cose;
TENUTO CONTO degli interessi delle categorie di utenti potenzialmente destinatari delle
prospettate limitazioni alla circolazione stradale e, in particolare, di coloro i quali hanno la
necessità di accedere con i veicoli nell’area destinata;
VISTI gli artt. 5, 6 e 7 del Codice della Strada, D. Lgs 285/92;
VISTO l'art. 1, comma 2, del sopra richiamato decreto legislativo, secondo il quale i provvedimenti
attuativi si ispirano ai principi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, perseguendo gli
obiettivi di una razionale gestione della circolazione;
VISTO il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada, D.P.R. 495/92;
VISTO il decreto di nomina prot. 18341 del 20/05/2019 del Presidente dell’Unione Rubicone e
Mare con il quale è stata conferita al sottoscritto la responsabilità del Settore Polizia Locale;
VISTO l'art. 107 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267 “Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli
Enti Locali”;
PER I MOTIVI sopra rappresentati;
O R D I N A
Dalle ore 13:00 alle ore 24:00 di sabato 28 agosto 2021, nel Comune di Sogliano al Rubicone
siano vigenti i divieti di transito e di sosta con rimozione coatta dei veicoli in Piazza G. Matteotti e
in Via D. Raggi.
Sono esclusi dalle suddette prescrizioni:
- i mezzi del soccorso medico-polizia-antincendio e pubblici servizi;
- i mezzi utilizzati per lo svolgimento della manifestazione;
- i veicoli diretti/provenienti alla/dalla casa di riposo “SS. Bordone e Macario”.
Le vigenti prescrizioni contrastanti con quanto sopra disposto sono sospese durante la validità
della presente ordinanza.
L’Ufficio Tecnico Comunale è incaricato della predisposizione e fornitura della occorrente
segnaletica stradale, a norma del Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione,
nonché dell'apposizione dei segnali di divieto di sosta almeno 48 ore prima dell'inizio d'entrata in
vigore di tale provvedimento, mentre l'apposizione della segnaletica di chiusura al traffico, il
mantenimento in efficienza di tutta la segnaletica temporanea nonché la relativa rimozione e
conseguente ripristino della viabilità originaria nel rispetto dei tempi indicati nella presente
ordinanza, sono posti a carico degli organizzatori dell'evento.
Agli organizzatori dell'evento è inoltre fatto obbligo:
 di adottare tutte le misure necessarie al fine di rispettare quanto disposto dalla direttiva n.
11001/1/110/(10) del 18/07/2018 emanata dal Ministero dell'Interno in ordine ai modelli
organizzativi e procedurali per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni
pubbliche;
 di assicurare che non sia arrecata offesa all’ambiente, alle strade ed ai relativi manufatti.
Eventuali danni dovranno essere immediatamente segnalati all’Ente proprietario;
 di non lasciare rifiuti sulle aree pubbliche e di osservare tutte le cautele per quanto attiene il
pericolo di incendi.
In relazione all'adozione del presente provvedimento, per i responsabili del settore e del
procedimento interno, si attesta che:
[X] non ricorre conflitto, anche potenziale, di interessi a norma dell'art. 6-bis della legge 241/1990,
dell'art. 6 del D.P.R. 62/2013 e dell'art. 6 del Codice di Comportamento Integrativo dell'Unione
Rubicone e Mare, delibera di Giunta n. 3 del 15/01/2014;
[X] non ricorre l'obbligo di astensione, previsto dall'art. 7 del D.P.R. 62/2013 e dall'art. 7 del Codice
di Comportamento Integrativo dell'Unione Rubicone e Mare, delibera di Giunta n. 3 del 15/01/2014.
Ai sensi dell’art. 3, comma 4, della Legge 241/90, si avverte che contro la presente Ordinanza è ammesso,
nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio dell'Unione Rubicone e Mare, ricorso al
Ministero dei Lavori Pubblici ai sensi dell’art. 37 del Codice della Strada e con le modalità di cui all’art. 74 del
Regolamento di esecuzione del Codice della Strada medesimo, oppure, in via alternativa, ricorso al
Tribunale Amministrativo Regionale di Bologna nel termine di 60 giorni dalla suddetta pubblicazione (legge
06/12/1971 n. 1034).
Il diritto di accesso agli atti amministrativi può essere esercitato presso gli uffici in intestazione, tutti i giorni
feriali dalle ore 08:30 alle ore 12:30.
A chiunque spetti è fatto obbligo di fare osservare la presente ordinanza.


Il ResponsabileAlessandro Scarpellini


Pubblicato il 
Aggiornato il